non aprite quella porta

Titolo originale: The Texas Chainsaw Massacre: The Beginning

USA 2006 Horror

Regia: Jonathan Liebesman

Cast: Jordana Brewster, Taylor Handley, Diora Baird, Matthew Bomer, Andrew Bryniarsiki, Cyia Batten, L.A. Calkins, Tim De Zam, R. Lee Ermey.

Prodotto da: New Line Cinema, Texas Chainsaw Production, Platinum Dunes

Distribuito da: Eagle Pictures

Uscita Italia: 27 ottobre 2006 – 7 dicembre 2006

Durata: 1h 25 min

Trama: 4 amici durante il traggito per una vacanza di puro divertimento, fanno un incidente, e non potendo fare altro chiedono aiuto nella più vicina casa, ma non sanno che dovranno fare i conti con la famiglia Hawitt, pazza e sanguinaria, e con uno dei loro figli detto “Laterhface“.

13 Risposte to ““Non aprite quella porta- L’inizio””

  1. Maria91 Says:

    brrrrr questo film l’ho visto e mette decisamente i brividi…diventi più pazzo dei protagonisti!!!Help

  2. sabrina Says:

    a me non è piaciuto..solito film horror pieno di sangue e massacro…non sono questi i film horror!
    e kmq in certi punti fa anke ridere…come quando taglia la gamba al vecchio e per pareggiarla taglia anche l’altra! ma per favore!

  3. w-mafia Says:

    vi ricordo che e ispirato ad una storia vera………..

  4. mary Says:

    fa skifo tutto quel sangue ma nn fa paura…

  5. mary Says:

    oh dio a me mette i brividi

  6. Voice Says:

    nessuna storia vera,niente di più falso…Contrariamente a ciò che gran parte della gente crede, il film non ripropone fatti reali. Non aprite quella porta, al pari dei film Psyco (1960),[2] Deranged e Il silenzio degli innocenti (1991), è infatti solo parzialmente ispirato alla storia del serial killer del Wisconsin Ed Gein, un folle che uccideva le sue vittime travestendosi con una maschera di pelle umana.[3] Gli interni della casa e in particolare il macabro salotto della famiglia furono comunque ricreati prendendo spunto da quelli filmati dalla polizia durante un sopralluogo a casa Gein.

    Il regista del film ha perciò utilizzato la tecnica del falso documento per rendere la storia maggiormente verosimile e più adatta a spaventare le folle. Questo effetto fu talmente riuscito che tutt’oggi le librerie della cittadina di Burkburnett, Texas, e della vicina Wichita Falls, situate nei pressi in cui la storia è stata ambientata, ricevono regolarmente richieste di copie originali di articoli di giornale legate agli eventi narrati nel film[4].

  7. Matteo Says:

    io adesso lo guardo vediamo se fa paura 😀 Voice hai preso un brano da siti come wikipedia fai meno il figo.

  8. Therese Says:

    Greetings from Ohio! I’m bored at work so I decided to check out your website on my iphone during lunch break. I really like the information you provide here and can’t wait to take
    a look when I get home. I’m amazed at how quick your blog loaded on my phone .. I’m
    not even using WIFI, just 3G .. Anyhow, wonderful site!


  9. For the reason that the admin of this website is working, no hesitation very rapidly it will be famous, due to its quality contents.


  10. Great blog you have here.. It’s hard to find excellent writing like yours nowadays. I really appreciate people like you! Take care!!


  11. It’s going to be finish of mine day, but before end I am reading this wonderful post to improve my experience.


  12. This is my first time visit at here and i am in
    fact happy to read everthing at one place.


  13. It is the best time to make a few plans for the long run and it’s time to be happy. I’ve learn this submit and if I
    may I desire to counsel you few attention-grabbing issues or suggestions.

    Perhaps you could write subsequent articles
    referring to this article. I wish to read even more issues approximately it!

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...