E’ costato 12 milioni di euro, il film sulla biografia della fotografa Diane Arbus, tratto dal libro biografico scritto dall’amica Patricia Bosworth, che vede come protagonista la bellissima e bravissima hawaiiana premio Oscar per “The Hours”, Nicole Kidman (Vita da Strega), dal titolo “Fur” che significa <pelliccia>. Il film thriller-biografico è caratterizzato da momenti di suspance. Tra gli altri interpreti ci sono Robert Downey Jr., Jane Alexander, Harris Yulin. Il fulcro del film è proprio il personaggio che interpreta Downey Jr.

                                                    fur

La storia è quella della fotografa realmente esistita Diane Arbus, donna colta, determinata, e molto sensibile. Lei era affascinata da tutto ciò che per il mondo era emarginato, dalle persone malformate, con difetti congeniti, di travestiti e nudisti. E fu prprio questo che la spinse ad abbandonare il marito, fotografo anche lui ma di moda, per dedicarsi ai loro ritratti, ma non per puro divertimento o altro, ma per far risaltare l’anima di queste persone che erano in fondo come noi, ma emarginate, e che lei chiamava “gli aristocratici”. Tutto questo ebbe per la sua carriera dei risvolti negativi, i giornali non accettavano le sue foto, perchè le ritenevano offensive e volgari. Ma lei non si arrese e anche se veniva denigrata e insultata, mandava avanti il suo scopo.

Ad interpretare la Arbus è proprio la Kidman che ha messo l’anima per impersonare la fotografa, immedesimandosi talmente bene, come solo una brava attrice sa fare. Mentre Robert Downey Jr. interpreta il suo misterioso vicino di casa, anch’egli con strani problemi, che la Arbus vuole assolutamnte fotografare. La regia è stata affidata a Steven Shainberg regista del film “Secretary”. L’uscita nelle sale è prevista per il 20 ottobre, ma sarà presentato in anteprima all’apertura della Festa Del Cinema di Roma, che si svolgerà dal 13 al 21 ottobre. Quindi mi raccomando non perdete questo film d’autore che si preannuncia interessante per gli amanti del genere.